Stanchi delle note vocali di Whatsapp? Speechless le trasforma in testo!

Digital, Tech Nessun commento su Stanchi delle note vocali di Whatsapp? Speechless le trasforma in testo!

lettura in 2 min

Quante volte vi è capitato di ricevere un messaggio vocale in una situazione in cui eravate impossibilitati ad ascoltarlo?

Provate Speechless!

Se avvicinare il telefono all’orecchio basterebbe per attivare l’altoparlante interno utile per tutelare la propria privacy, in alcuni contesti come quando si è in riunione o in ufficio l’ascolto di un messaggio vocale è difficoltoso.

È in queste situazioni che entra in gioco Speechless, piccola app italiana, che trasforma note e messaggi vocali in testo da leggere comodamente sullo schermo. Il software si integra nei menu di condivisione del telefono, appare all’interno di questi ultimi con la sua icona ogni volta che selezionato c’è un file audio. Oltre ai messaggi vocali di WhatsApp può essere utilizzata anche per le note personali. Esportandoli tramite l’apposito pulsante vengono caricati nel cloud messo in piedi dagli sviluppatori e convertito da un algoritmo di riconoscimento vocale.

Potrebbe interessarti:  Facebook apre le porte alla realtà virtuale e ai post 3D

Con Speechless la comunicazione via messaggi scritti diventa veloce e intuitiva. Vi basterà inviare una nota vocale all’app e in pochi secondi otterrete un testo pronto per essere copiato e condiviso facilmente con i vostri contatti.

Facilità d’utilizzo anche nella ricezione dei messaggi, attraverso un apposito pulsante potrete avviare il riconoscimento vocale, scegliere la lingua desiderata e trasformarlo in formato testuale. L’applicazione al momento supporta 10 diverse lingue.

L’app Speechless, è disponibile per Android e iOS, è gratuita per messaggi fino a 15 secondi, mentre è a pagamento per quelli più lunghi.

Speechless, torna molto utile non solo per la comunicazione via messaggio. Sarà utile anche quando si ha necessità di scrivere a lungo come ad esempio nel caso di un’intervista, situazioni in cui potrete dire addio a carta e penna. Basterà registrare una nota audio e a trasformare il tutto in formato testuale ci penserà l’app.

Pronti a convertire i vostri messaggi audio in formato testuale?

Fonti
wired.it

  • Share:

Lascia un commento